Man(u)teniamo i sentieri!!

Nel 2016 abbiamo iniziato, insieme alla Casa di Paglia di Canossa e alla sezione CAI di Reggio Emilia, a ri-aprire il Sentiero che collega la valle della Campola al castello di Canossa. Lo abbiamo fatto con entusiasmo e gratuitamente perchè crediamo che la valorizzazione del territorio sia essa stessa parte del nostro lavoro. 

Quest'anno, approfittando dei mesi fermi dell'agriturismo, abbiamo proseguito nella manutenzione del Sentiero. E' stata inoltre costruita una scala a gradini in uno dei punti più critici (una ripida riva dove era facile inciampare), utilizzando materiali di costruzione provenienti al 100% dal bosco e dal limitrofo Rio San Biagio (alberi caduti e qualche sasso dalla riva del fiume).

E' un primo importantissimo passo di un percorso più lungo e impegnativo che riguarda la promozione della valle dove viviamo e lavoriamo e dei sentieri (sono tanti!) che la attraversano.

Adesso c'è bisogno di voi! Un sentiero per rimanere vivo deve essere "camminato".  Tanti piedi contengono la vegetazione, tanti passi puliscono il passaggio.

A presto!

Giovanni, Ivan, Paolo, Anna, Sara e Assunta

p.s.: a breve faremo uscire il calendario delle iniziative in programma. Tra le altre cose, musica e arte saranno protagoniste di una giornata nel bosco e verrà installato uno spazio dedicato al bookcrossing lungo il Sentiero

 

1 giugno 2016, Inaugurazione stagione estiva!

Durante la stagione estiva continueremo a proporre la ristorazione tradizionale solamente alla sera

Di seguito trovate invece i prezzi del pranzo per chi vuole usufruire della piscina 

Fine settimana, festivi e prefestivi 20 €

Giorni feriali 18 €

nel prezzo sono compresi la giornata in piscina, il lettino e un piatto a scelta tra le proposte che faremo ogni giorno

 

Per salvaguardare la tranquillità del luogo e per rendere le vostre giornate più piacevoli accetteremo un massimo di 34 prenotazioni al giorno

31 maggio 2015, Campola... che acqua!

L'ultima domenica di maggio, si svolgerà qui, alla Ca' del Ciuco, l'ormai tradizionale evento che rende omaggio alla nostra valle e all'acqua limpida del torrente Campola.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Mattino
Passeggiata alla scoperta di una delle zone più interessanti 
e sconosciute del panorama delle terre Matildiche e 
del primo Appennino Reggiano.
Gli asini, nostri fedeli compagni di viaggio, 
ci accompagneranno in un bellissimo percorso ad anello 
alla scoperta della preziosa acqua del torrente Campola 
che bagna i borghi dalle pietre antiche e si incunea in angoli 
selvaggi e sconosciuti ai più.
Giro ad anello con ritrovo alle 9.30 e partenza alle ore 10.00.
I bimbi a turno salgono sugli asinelli.

Pausa pranzo

l'agriturismo si occuperà della vendita di gnocco fritto, salumi e formaggi del territorio

Pomeriggio

Dalle ore 15.00 giochi e attività di relazione alla scoperta 
del mondo asinino: con Asinobus, il Pane dell’Asino e 
la Patente Asinina.
Ore 17.00 convegno sulla conoscenza e la tutela 
della valle della Campola con interventi di:
- PIETRO SPAGNI e ASSUNTA LIGUSTRI, associazione Terre di 
Canossa “ il progetto bosco Canossa il rinverdimento della zona 
dell’ex porcilaia di Canossa ”
- WILLIAM MORELLI , dottore forestale“perchè la Val Campola è ora 
un sito di interesse europeo (i tesori naturali nascosti delle nostre valli)”
- PAOLO FILETTO, dottore agronomo forestale “ l’albero e l’acqua, 
un’alleanza imprescindibile, come gestirla al meglio”
- MASSIMO MONTANARI ”il turismo lento con gli asini e la
riscoperta dei sentieri della valle”

Ritrovo per il trekking:

Alle ore 9.30 presso l’agriturismo Ca’ del Ciuco 
(Vezzano sul Crostolo) per l'escursione con gli asini.
Dalle ore 15.00 giochi e attività di relazione con gli asinelli.
Info: adulti 10 euro – bambini 5 euro comprensino di guida, 
utilizzo asini e partecipazione alle attività della giornata
contatti: info@aria-aperta.it 335 12 15 217

3 maggio 2015, Festa dell'asparago selvatico

Quest'anno anche la Ca' del Ciuco parteciperà alla tradizionale festa dell'asparago selvatico organizzata dal comune di Vezzano sul Crostolo.

Nella giornata di domenica 3 maggio proporremo un menù a tema.

Insieme alla guida ambientale Federico Venturi verrà inoltre organizzata una camminata che attraverserà il territorio dell'asparago. Anche i non residenti nel comune di Vezzano potranno usufruire di un permesso giornaliero di raccolta rilasciato dal comune stesso all'agriturismo.

Per aderire all'iniziativa è necessaria la prenotazione con una settimana di anticipo.

Per adesioni e maggiori informazioni non esitate a contattarci.